Posta elettronica - False notifiche di presunti atti giudiziari

Con riferimento alle segnalazioni pervenute in questi giorni da più iscritti, in ordine al fenomeno di e-mail che giungono nelle nostre caselle di posta elettronica, con oggetto "relazione di notifica di sentenza", il Consiglio ritiene opportuno precisare che si tratta di e-mail pericolose, potenzialmente nocive e da eliminare senza aprire alcun allegato o attivare alcun link.

In ogni caso il server dell'Ordine non è compromesso e nemmeno le caselle di posta con dominio "ordineavvocatitrani.it". Infatti, a seguito di verifiche, è emerso che trattasi di e-mail che vengono spedite dall'estero ad un numero imprecisato di destinatari.

Occorre cestinarle. Del resto, è sufficiente un minimo di attenzione per verificare che l'indirizzo effettivamente mittente è del tutto improbabile e sconosciuto. Si ricorda infatti che le notifiche di sentenze e di atti giudiziari in genere posso avvenire solo a mezzo pec, solo tra indirizzi di pec italiani, e solo a cura di Colleghi o dell'Amministrazione Giudiziaria.

Trani 16/10/2018