Posta elettronica certificata delle Pubbliche Amministrazioni - Omessa implementazione Elenco pubblico - Petizione on line

Alcuni Colleghi ci segnalano l'iniziativa di una petizione on line, finalizzata a rendere effettivo l'obbligo - ex art.16 L. 2/2009 - delle Pubbliche Amministrazioni di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata per ricevere validamente notifiche per via telematica di atti processuali.

Ricordiamo che per tale scopo gli Avvocati possono utilizzare unicamente (e validamente) l’indirizzo PEC inserito nell’elenco tenuto dal Ministero della Giustizia, di cui all’art. 16, comma 12, del D.L. n. 179 del 2012, che contiene appunto l’indirizzo di posta elettronica certificata valido per tutte le Pubbliche Amministrazioni dotate di autonoma soggettività processuale; indirizzo che le P.A. avrebbero dovuto comunicare entro il 30 novembre 2014. 

Tale obbligo tuttavia, ad oggi, risulta ampiamente disatteso.

Per chi volesse saperne di più, il riferimento è al seguente link https://www.change.org/p/ministero-della-giustizia-notifiche-via-pec-le-pubbliche-amministrazioni-si-adeguino?recruiter=549183746&utm_source=share_petition&utm_medium=facebook_link&utm_campaign=share_petition