CASSA FORENSE: MOD. 5/2018: INVIO TELEMATICO OBBLIGATORIO

MOD. 5/2018: INVIO TELEMATICO OBBLIGATORIO
LA CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA FORENSE RICORDA CHE

La comunicazione obbligatoria -mod. 5/2018- relativa al reddito professionale netto e al volume d'affari dichiarati per l'anno 2017, deve essere inviata da tutti gli iscritti agli Albi Forensi, nonché dai praticanti iscritti alla Cassa, esclusivamente in via telematica tramite la sezione "accessi riservati – posizione personale", disponibile sul sito www.cassaforense.it.
L'identificazione del dichiarante avviene mediante l'utilizzo del codice meccanografico e del codice PIN. Coloro che non fossero in possesso dei predetti codici possono chiederne la trasmissione mediante l'apposita procedura disponibile sempre nella medesima sezione.

CONTRIBUTI OBBLIGATORI

I contributi obbligatori dovuti in autoliquidazione verranno calcolati automaticamente dal sistema informatico della Cassa, una volta inseriti i dati reddituali, sulla base dello status previdenziale individuale.

CONTRIBUTO MODULARE VOLONTARIO

Per i soli iscritti alla Cassa non pensionati di vecchiaia, in sede di invio telematico del mod. 5/2018, è data facoltà di esercitare l'opzione per versare volontariamente un ulteriore contributo modulare con una percentuale ricompresa fra l'1% e il 10% per costituire un montante contributivo personale tendente a maturare una quota di pensione aggiuntiva.

TERMINI DI SCADENZA

  • 31 LUGLIO 2018: martedì, termine per il versamento della 1^ rata (50%) in acconto del contributo soggettivo e integrativo;
  • 30 SETTEMBRE 2018: domenica, termine prorogato a 1° ottobre 2018 per la trasmissione del mod. 5/2018;
  • 31 DICEMBRE 2018: lunedì, termine per il versamento della 2^ rata a saldo del contributo soggettivo e integrativo;
  • 31 DICEMBRE 2018: lunedì, termine per il versamento del contributo modulare volontario (rata unica);
  • 31 DICEMBRE 2018: lunedì, termine per l'integrazione del versamento del contributo soggettivo per l'attribuzione della intera annualità nel caso in cui il 2017 sia stato l'ottavo anno di iscrizione alla Cassa.

PAGAMENTI

I versamenti dovranno essere effettuati mediante modulistica personalizzata M.Av. bancario o carta di credito (Forense Card) reperibile sul sito Internet della Cassa. In via eccezionale per i versamenti effettuati con bonifico bancario o c/c postale non personalizzato è necessario indicare il "Codice Identificativo di Versamento" reperibile tramite la sezione "accessi riservati – posizione personale" del sito INTERNET www.cassaforense.it.
Per maggiori informazioni, consultare il sito Internet www.cassaforense.it o contattare, anche via e mail o via chat, l'Information Center di Cassa Forense con le modalità indicate nel medesimo sito.
Roma, giugno 2018

Il Presidente
Avv. Nunzio Luciano