PATROCINIO A SPESE DELLO STATO: Alcune raccomandazioni

Il Consiglio

invita i Colleghi che si avvalgono della procedura web per l'inoltro delle istanze di patrocinio a spese dello Stato, a verificare con attenzione i documenti che le parti richiedenti devono obbligatoriamente allegare; in particolare si segnala di riporre particolare cura e controllo nell'allegazione della documentazione di carattere fiscale, attenendosi a quella obbligatoria richiesta espressamente e verificandone la vigenza (ad es. le ultime istanze recano in allegato dichiarazioni ISEE valide tuttavia solo fino al 15.1.2018). Anche i documenti anagrafici allegati spesso risultano scaduti o non leggibili.

Tanto al fine di evitare richieste di integrazioni tanto defatiganti quanto necessarie per consentire al COA di deliberare correttamente.

Si confida nella illuminata collaborazione degli iscritti.

La Commissione gratuito patrocinio