Il diritto come strumento di costruzione di una cittadinanza attiva

 Il diritto come strumento di costruzione di una cittadinanza attiva

Si è svolto a Bologna lo scorso 19 giugno u.s. l’evento organizzato dal C.N.F. avente ad oggetto il diritto, la religione e il dialogo interculturale. Una intensa giornata di studio, partecipata pure da avvocati e accademici, che ha ulteriormente solcato la strada per l’affermazione (ove ancora in dubbio) del ruolo sociale dell’Avvocatura quale conduttrice di dialogo, nella certa consapevolezza che il diritto è lo strumento che garantisce la pace sociale e la convivenza.

A margine dell’iniziativa, vi è stato un ulteriore proficuo incontro tra i referenti territoriali del progetto Alternanza Scuola-Lavoro del C.N.F. che ha visto a Trani e a Molfetta una delle più significative e positive esperienze a livello nazionale nel corso dell’appena concluso anno scolastico.

Presenti, fra gli altri, l’Avv. Francesco Logrieco, vice-presidente del C.N.F., l’Avv. Tullio Bertolino, presidente del Consiglio dell’Ordine di Trani e componente, insieme all’Avv. Domenico Facchini, del Comitato Scientifico del C.N.F. per l’Alternanza Scuola-Lavoro.

Di seguito alcuni contributi sull’inziativa:

http://ildubbio.ita.newsmemory.com/publink.php?shareid=0fd92eb26

http://ildubbio.ita.newsmemory.com/publink.php?shareid=210b9bdc8#.WTvRerkv_zw.facebook

https://www.youtube.com/watch?v=n8YHC4m7ozY&feature=share

Il Consiglio dell’Ordine di Trani