Comitato Pari OpportunitÓ: Comunicazione disfunzioni sull'applicazione del protocollo sul legittimo impedimento

 TRANI, lì 25.10.2016

Prot. n.0007/2016

Care Colleghe e Cari Colleghi,

alla luce del recente episodio verificatosi in occasione di una udienza civile in cui un collega, su esplicita richiesta di una collega in stato di gravidanza, negava alla stessa la possibilità di trattare la causa in anticipo rispetto al proprio turno, nonostante le manifestate ragioni legate all’evidente condizione di gravidanza.

Il CPO rammenta a tutti gli iscritti che in data 11.01.2016 è stato siglato con i Presidenti degli Uffici Giudiziari del Tribunale di Trani, il PROTOCOLLO D’INTESA SUL LEGITTIMO IMPEDIMENTO, integralmente visionabile sul sito dell’Ordine degli Avvocati di Trani sulla pagina del CPO nella sezione Documenti del CPO (clicca qui per leggerlo).

Il CPO evidenzia che il suddetto Protocollo persegue varie finalità, tutte volte ad assicurare la concreta conciliazione tra esigenze di natura professionale ed esigenze di natura familiare nella organizzazione lavorativa di entrambi i sessi, con l’obiettivo di realizzare la parità di genere “ de iure” e “ de facto”.

Pertanto, il messaggio che il CPO intende veicolare a tutti i colleghi e a tutti i componenti degli Uffici Giudiziari, è che dare la precedenza ad una avvocata in stato di gravidanza, ad un avvocato che deve accudire figli piccoli o curare un proprio familiare o se stesso, non può e non deve rappresentare unicamente un atto di altruismo o gentilezza, ma deve essere considerato un atto che dia concreta attuazione a tutti i diritti fondamentali esistenti nel nostro ordinamento giuridico, ai quali il Protocollo si ispira, mediante il richiamo ai principi costituzionali, leggi nazionali ed europee.

A tal fine, il CPO ricorda altresì che è istituito lo Sportello Informativo di Ascolto del Comitato Pari Opportunità di Trani presso la Sala Avvocati del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Trani, alla Piazza Duomo n.10, dove avvocati e praticanti potranno rivolgersi ai componenti del Comitato per avere informazioni, avanzare proposte, richieste e segnalazioni in materia di pari opportunità, nei giorni e negli orari indicati sul sito dell’ordine degli avvocati di Trani sulla pagina del CPO, nella sezione Sportello Informativo e di Ascolto. (clicca qui per conoscere orari e date dello Sportello)

Sicura di trovare la collaborazione di tutti, cordialità.

La Presidente del CPO
Savina Vitti